Novita’.

SEGUICI SU FACEBOOK

In questa pagina potete leggere le news di elettrodomestici GI.Ma, dalla sua pagina Facebook, in tempo reale.

S.O.S. vacanze
Prima di una partenza che preveda un lungo periodo di assenza, assicurati che nel frigorifero non ci siano alimenti a rischio, controlla tutte le scadenze, butta i barattoli aperti da tempo ed effettua una pulizia completa di frigo e freezer.

Evita di lasciare carne, pesce o verdure, anche se congelate, per limitare i danni in caso di interruzione imprevista di corrente elettrica che può capitare, i temporali estivi sono una variabile da non sottovalutare ed è sempre meglio prevenire.

Per le pulizie di frigo e freezer nelle case di vacanza che rimarranno poi chiuse per un po’ di tempo, prima di ripartire ricordati di lasciare aperti gli sportelli del frigorifero dopo averlo svuotato completamente, lascialo spento e pulito per evitare la formazione della muffa e dei cattivi odori.
...

View on Facebook

Informazioni utili
Evita di mettere confezioni e alimenti a diretto contatto con le pareti del frigorifero.

Non sovraccaricare i vani e riponi ogni alimento nello scomparto più adatto per ottimizzare la distribuzione del freddo.

Non lasciare i cibi scoperti sui ripiani e tienili sempre in ordine in base alla scadenza in modo da avere tutto a vista e consumare gli alimenti prima che si deteriorino.

Riponi in frigo un vasetto di vetro con qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio o con un batuffolo di cotone imbevuto di aceto, ti aiuterà a evitare la presenza di cattivi odori.
...

View on Facebook

Per la pulizia periodica del congelatore:
svuotalo completamente, aiutandoti con una borsa termica per conservare i cibi alla giusta temperatura durante la pulizia;
lascia la porta aperta per qualche minuto per agevolare lo scioglimento del ghiaccio;
sbrina il freezer rimuovendo i blocchi di ghiaccio più grossi con l’apposita spatola di plastica. Non utilizzare mai lame o utensili di acciaio, le resistenze possono rovinarsi;
riempi un contenitore dotato di spruzzino con acqua tiepida e aceto in parti uguali e spruzza le pareti interne e i piani fissi per poi passare con un panno-spugna, ripetendo l'operazione se necessario;
asciuga molto bene l'interno;
prima di reintrodurre gli alimenti congelati, controlla che la temperatura del congelatore abbia nuovamente raggiunto i -18° C.
...

View on Facebook

Per la pulizia periodica del frigo:
svuotalo completamente, butta i cibi scaduti o avariati e riordina gli alimenti in buono stato conservandoli in una busta termica per evitare che subiscano sbalzi di temperatura mentre completi la pulizia;
rimuovi tutte le parti estraibili e smonta i ripiani e gli accessori così da raggiungere tutti gli angoli. Lava le parti estraibili con acqua e detersivo per i piatti;
lava le superfici interne con acqua e aceto (oppure bicarbonato di sodio);
per raccogliere l’acqua che potrebbe cadere durante il lavaggio posiziona un asciugamano sul fondo del frigorifero in modo che assorba le gocce.
rimonta tutti i pezzi lavati e asciugati con cura.
presta una particolare attenzione alle guarnizioni: lavale e asciugale bene con un panno e magari completa la manutenzione passando uno straccetto con qualche goccia d'olio in modo da mantenerle morbide.
...

View on Facebook

Con che frequenza pulirli?
Per evitare odori, muffe e spiacevoli sorprese, è importante effettuare una pulizia completa almeno due volte all'anno e occuparsi dell'igiene ordinaria con cadenza mensile. Stessa cosa per il congelatore che deve essere sbrinato periodicamente.

Per detergere a fondo i vari ripiani basterà utilizzare un po' di acqua tiepida unita a bicarbonato di sodio o aceto. Meglio non utilizzare detersivi che potrebbero rilasciare sostanze nocive per gli alimenti ma, se preferisci, assicurati di utilizzarne uno non abrasivo e che non generi schiuma, in modo da facilitare il risciacquo.
...

View on Facebook

Partiamo dalle superfici esterne: quelle in metallo verniciato si puliscono con detergente sgrassante mentre, se hai un frigorifero a incasso, segui i consigli del produttore per la pulizia del mobile esterno.

La serpentina esterna sul retro va spolverata saltuariamente.
...

View on Facebook

Qual è il modo più corretto per pulire frigo e freezer? ...

View on Facebook

Manutenzione lavastoviglie: consigli utili
Di seguito alcune azioni da poter compiere regolarmente per mantenere alta l’efficienza della lavastoviglie a prescindere dalle singole criticità che possono verificarsi:

• non lasciare inutilizzata la lavastoviglie per troppo tempo: si possono creare muffe, si seccano le guarnizioni e si può, in alta montagna e a basse temperature, ghiacciare l’acqua presente nei tubi. In caso di scarso utilizzo fare dei lavaggi a vuoto almeno una volta al mese;

• sciacquare bene piatti, posate e pentole prima di metterle nella lavastoviglie

• al termine del lavaggio, lasciare socchiuso il portello principale in modo che la lavastoviglie si asciughi bene e non si crei umidità all’interno;

• in caso di dubbi contattare sempre uno specialista (idraulico o tecnico specializzato della ditta produttrice), non intervenire sulle parti meccaniche anche per evitare penali sulla garanzia della lavastoviglie se ancora in corso.
...

View on Facebook

Cattivi odori nella lavastoviglie: mai più
Quello del cattivo odore nella lavastoviglie è un problema strettamente legato ai residui organici che possono rimanere nell’elettrodomestico a lavaggio terminato. Come precedentemente illustrato, anche per risolvere il problema dei cattivi odori la soluzione è a portata di mano: usare del limone spremuto durante il lavaggio o pulire la lavastoviglie con una spugna imbevuta di aceto bianco alla fine dello stesso aiutano a evitare la formazione di cattivi odori.
Nel caso di persistenza di cattivi odori e abbiate una discreta manualità si può procedere con la pulizia manuale del filtro di drenaggio (consultare sempre il manuale d’uso), punto dove vengono raccolti tutti i residui organici.
...

View on Facebook

Eliminare il calcare
Gli elettrodomestici che lavorano con l’acqua hanno, inevitabilmente, il problema della formazione e dell’accumulo del calcare che può essere risolto sia con l’uso di prodotti commerciali che, in maniera anche più economica, con l’uso di prodotti presenti nelle case di chiunque.
Effettuare un lavaggio a vuoto, almeno una volta al mese, utilizzando 2 cucchiai di acido citrico risolve le incrostazioni ed elimina il calcare formatosi. Un altro metodo per risolvere il problema del calcare è quello di utilizzare dell’aceto di vino bianco che ha proprietà tali da rendere meno aggressiva l’acqua e quindi mitigarne gli effetti sulla formazione di calcare.
...

View on Facebook

Elettrodomestici GI.MA

Elettrodomestici GI.MA
Via Gasparo Gozzi 33
59100 Prato (PO)

Contatti
Tel. 0574 466334
Cell. 389 1816062
elettrodomesticigima@gmail.com

Orari:
Lunedi – venerdi: 8:00-12:30
15:30-18:00
Sabato e domenica chiusi.